13 Novembre 2019
[]
news
percorso: Home > news > Cosenza

I medici cosentini si aggiudicano il 4° Campionato Italiano di categoria

16-07-2019 11:20 - Cosenza
di Giuseppe Aloi e G.S. Martino di Simo

Quarto scudetto tricolore di categoria in 7 anni per i medici del Cosenza Fc, società affiliata alla Sezione UNVS “G. Formoso” Cosenza.
Un premio al lavoro svolto dal nostro associato Presidente/Capitano Antonio Caputo sotto la cui guida dal 2012 i camici bruzi hanno anche centrato due Coppe Italia e tre Supercoppe.
Un lavoro certosino a livelli di organizzazione, a cui hanno contribuito notevolmente i componenti del Consiglio Direttivo della ASD Medici Cosenza FC (Mario Chimenti, Giuseppe Aloi, Carlo Samueli, Paolo Guzzo, Giuseppe Mundo, Giuseppe Morrone), tutti associati UNVS, completato sul campo dall’altro socio Veterano dello Sport della Sez. G. Formoso, allenatore Enrico Costabile e da tutti i giocatori.
Nella settimana calda di San Vincenzo, nel Livornese, i medici cosentini (succedono nell’ordine a Melito Porto Salvo e Reggio Calabria, comunque assente in Toscana) hanno sbaragliato la concorrenza delle altre sette squadre ai nastri di partenza del 17° campionato d’Italia organizzato dalla Associazione Nazionale Medici Calcio ONLUS: Melito Porto Salvo, Lecce, Napoli (sconfitto in una finale equilibrata, da un gran gol dell’attaccante silano Gigi Borrelli), Taranto (giunto terzo), Milano-Brianza (quarto, ha dato a una vita a una semifinale spettacolare con Napoli), Trinacria Palermo, Associazione Palermo.
Alcune squadre sia pure largamente rimaneggiate sono arrivate fino in fondo dando vita a un campionato di buon livello, come hanno sottolineato i responsabili dell’Acsi che hanno messo a disposizione gli arbitri e soprattutto l’ex allenatore Nedo Sonetti, che ha assistito alla finale, salutando vincitori e vinti, e ricordando soprattutto i suoi trascorsi in Calabria, a Reggio e Cosenza.
Un campionato impreziosito da un congresso sulle patologie dello sport, dalla beneficenza (donazioni quest’anno a Croce Rossa, Misericordia e Associazione “Nati per leggere”), il 4° torneo di burraco, un’amministrazione comunale sempre vicina agli organizzatori.
Da ricordare gli ospiti di rilievo come il prefetto di Livorno, Gianfranco Tomao, che ha incontrato le squadre allo stadio “Biagi”, non nascondendo di fare il tifo per Cosenza, che gli è rimasta nel cuore (a breve gli verrà conferita la cittadinanza onoraria) ed i tecnico del Torino, Walter Mazzarri, sanvincenzino doc, che ha premiato i vincitori in una sala affollatissima.
Il Cosenza è arrivato al successo dopo che nella fase eliminatoria ha pareggiato 1 a 1 con Taranto (Borrelli), perso 2 a 1 con Milano-Brianza (gol di Miceli) e superato 1 a 0 il Napoli (ancora Borrelli, bestia nera dei partenopei).
Nei quarti contro Lecce è bastato il pari (1 a 1, scatenato Pescetelli, ma decisivo anche il difensore Gianluca Garofalo che ha indossato i guanti per sostituire l’infortunato Sbano, dando eguale sicurezza alle retrovie, per avanzare in semifinale dove il Taranto è stato piegato per 5 a 2 (Spina, doppio Pescetelli, Caputi e Cianflone). Il successo dei lupi calabresi è stato completato dalla coppa di miglior portiere assegnata a Davide Sbano.
La rosa della Medici Cosenza Fc: Borrelli, Camodeca A. e Camoseca E., Canino, Caputi, Caputo, Cianflone, Garofalo, Giuzio, Guzzo (sempre in campo nelle sei gare giocate), Mazzuca Mari, Mancuso, Morrone, Miceli, Pescetelli, Nicoletti, Putortì, Puzzo, Sbano, Spina e Turano, il vice di Costabile, Mario Faraca, il dirigente accompagnatore Domenico Camodeca e il fisioterapista Libero Polizza.
Alle congratulazioni per l’ennesimo successo dei camici bianchi cosentini, puntualmente esternate da Arnaldo Nardi Presidente della Sezione dei Veterani dello Soprt di Cosenza, da tutti i membri del Consiglio Direttivo e dal neodelegato Regionale UNVS Roberto D’Andrea, seguirà la premiazione da parte della sezione UNVS brutia con due targhe ricordo, offerte al Capitano Antonio Caputo e al Mister Enrico Costabile, in una apposita cerimonia organizzata nel corrente mese di luglio dove parteciperanno autorità locali e noti esponenti dello sport calabrese.


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata